News

In questa sezione informiamo i nostri lettori, raccontiamo loro interessanti curiosità e condividiamo le novità che riguardano la nostra azienda.

Polisonnografia: come si svolge l’esame

La polisonnografia è un esame non invasivo e indolore. Può essere affrontato in sicurezza anche in età pediatrica, non comportando rischi di sorta.

DOVE

Il test si svolge al domicilio del paziente oppure in strutture ospedaliere e in centri specializzati per la cura dei disturbi del sonno. Dopo una prima visita, a seconda delle problematiche riscontrate, il medico potrebbe suggerire anche il monitoraggio cardio-respiratorio (MCR) preliminare a domicilio.

PREPARAZIONE

Nelle ore precedenti al test viene richiesto al paziente di evitare cibi e bevande che potrebbero alterare il sonno o rendere difficoltoso addormentarsi (caffeina, alcolici, etc.) e di astenersi da attività fisica intensa che potrebbe ritardare il rilassamento. Non è necessario interrompere eventuali terapie farmacologiche.

SVOLGIMENTO DELLA POLISONNOGRAFIA

Il test prevede di monitorare il sonno notturno per mezzo del polisonnigrafo, uno strumento composto da fasce e sensori applicati sul corpo e sul capo del paziente, che è invitato a rilassarsi e a dormire nella posizione consueta, mantenendo il più possibile intatte le proprie abitudini.

L’apparecchiatura comprende fasce toraciche e addominali per rilevare i movimenti dei muscoli respiratori, un pulsossimetro posizionato sul dito di una mano per rilevare saturazione e frequenza cardiaca, sensori per monitorare le posizioni assunte durante il sonno, elettrodi per monitorare l’attività neurologica, sensori per rilevare il russamento e cannule nasali.

DURATA

Il test dura generalmente una notte. In alcuni casi può essere necessario ripeterlo, tipicamente se il sonno, e quindi la rilevazione dei dati, non ha raggiunto la durata minima di 4 ore. Terminato l’esame il paziente può tornare alle normali attività.

RISULTATI

I risultati della polisonnografia vengono analizzati da medici specialisti che in pochi giorni forniranno una diagnosi del disturbo e indicazioni sulle possibili terapie.

Condividi
Tabella di conversione gas criogenici liquefatti

Seleziona il GAS, inserisci il valore, confermalo con invio e otterrai la conversione

O2 - Ossigeno
Sezione riservata agli operatori

Questa sezione del sito MedicAir è riservata ai soli operatori sanitari. I contenuti sono da considerarsi di natura puramente informativa e non pubblicitaria. Proseguendo, si dichiara di essere in possesso dei requisiti per la consultazione di informazioni tecniche, secondo le normative vigenti (Ministero della Salute, Linee Guida del 20 dicembre 2017).