UMIDIFICATORE

In caso di eccessiva secchezza delle vie aeree o di percezione dell’aria troppo fredda, viene consigliata l’umidificazione a caldo, in modo da umidificare l’aria generata dalla CPAP. Si consiglia una pulizia almeno settimanale della vaschetta e la sostituzione con Camera di umidificazione cadenza annuale per evitare la sedimentazione di batteri.

Richiedi maggiori informazioni





    * campi obbligatori

    Tabella di conversione gas criogenici liquefatti

    Seleziona il GAS, inserisci il valore, confermalo con invio e otterrai la conversione

    O2 - Ossigeno
    Sezione riservata agli operatori

    Questa sezione del sito MedicAir è riservata ai soli operatori sanitari. I contenuti sono da considerarsi di natura puramente informativa e non pubblicitaria. Proseguendo, si dichiara di essere in possesso dei requisiti per la consultazione di informazioni tecniche, secondo le normative vigenti (Ministero della Salute, Linee Guida del 20 dicembre 2017).