RESMED – Airsense 10AutoSet

l ventilatore Resmed AirSense 10AutoSet è classificato come Auto-CPAP, apparecchio che modifica il livello di pressione positiva insufflata, entro un range prestabilito (Pmin-Pmax), in risposta alla variazione del flusso inspiratorio, all’intensità del russamento e alla presenza di apnee, adattandosi così al pattern respiratorio del paziente.
É stato ideato per il trattamento di pazienti affetti dalla Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (OSAS), di peso superiore a 30 kg.
Il dispositivo dispone di un ampio schermo a colori con un menu intuitivo; è stato progettato per garantire la massima facilità di utilizzo e, grazie ai progressi tecnologici raggiunti nel suo sviluppo, è in grado di assicurare sia il massimo comfort per il paziente che la pressione terapeutica ottimale.

La funzione di aiuto espiratorio AE (Expiratory Pressure Relief, EPR) mantiene la pressione ottimale per il paziente durante l’inspirazione e riduce la pressione erogata in maschera durante l’espirazione.

Al fine di prevenire la secchezza del naso e della bocca, il sistema di climatizzazione Climate Control regola l’umidificatore e il circuito respiratorio riscaldato ClimateLineAir, in modo da assicurare livelli costanti e confortevoli di temperatura e umidità nel corso della terapia.

L’opzione Tenuta maschera esegue un calcolo automatico delle perdite intenzionali al fine di valutare la perfetta tenuta della maschera.

La nuova funzione AutoRamp è stata progettata per facilitare la fase di addormentamento: la pressione erogata è inizialmente minima per poi incrementare fino a raggiungere il livello impostato.

La modalità AutoSet consente di fornire un trattamento personalizzato: l’algoritmo AutoSet analizza, a ogni singolo atto respiratorio, lo stato delle vie aeree superiori e il dispositivo eroga automaticamente la pressione positiva (Automatic Positive Airway Pressure, APAP), necessaria a mantenerle pervie.
Inoltre, utilizzando la tecnica delle oscillazioni forzate (Forced Oscillation Technique, FOT), la macchina distingue le apnee ostruttive da quelle centrali.

L’apparecchio memorizza i dati della terapia su una scheda SD ma, grazie al software integrato AirView™, è possibile trasferire in remoto informazioni sull’aderenza al trattamento dei pazienti, comprese le ore di utilizzo e i dati del profilo notturno, oltre alla possibilità di modificarne le impostazioni a distanza.

Il dispositivo è destinato all’utilizzo in ambiente domiciliare e ospedaliero.

Richiedi maggiori informazioni





    * campi obbligatori

    Tabella di conversione gas criogenici liquefatti

    Seleziona il GAS, inserisci il valore, confermalo con invio e otterrai la conversione

    O2 - Ossigeno
    Sezione riservata agli operatori

    Questa sezione del sito MedicAir è riservata ai soli operatori sanitari. I contenuti sono da considerarsi di natura puramente informativa e non pubblicitaria. Proseguendo, si dichiara di essere in possesso dei requisiti per la consultazione di informazioni tecniche, secondo le normative vigenti (Ministero della Salute, Linee Guida del 20 dicembre 2017).