News

In questa sezione informiamo i nostri lettori, raccontiamo loro interessanti curiosità e condividiamo le novità che riguardano la nostra azienda.

Come funziona l’Assistenza Domiciliare Integrata?

come funziona l assistenza domiciliare integrata

Pochi mesi fa, MedicAir Group ha acquisito Finisterre S.c.a.r.l., società che opera nell’ambito dell’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) e cure palliative. In particolare, l’ADI è un servizio socio-sanitario di estrema importanza: ecco di cosa si tratta e come funziona. 

Assistenza Domiciliare Integrata (ADI): cos’è?

L’Assistenza Domiciliare Integrata, conosciuta anche come ADI, è un servizio socio-sanitario che fornisce supporto alle persone in condizioni di fragilità, fornendo loro cure e assistenza a domicilio. L’ADI è fondamentale per evitare che i pazienti vengano ricoverati in ospedale o in strutture come le RSA o le RSSA e possano invece continuare a vivere a casa propria. Il personale addetto all’Assistenza Domiciliare Integrata, infatti, è sempre qualificato e autorizzato a erogare tutte le prestazioni specifiche di cui il paziente ha bisogno. 

L’Assistenza Domiciliare Integrata, quindi, garantisce maggiore serenità alle persone che ne hanno bisogno, permettendo loro di non abbandonare gli spazi in cui si trovano maggiormente a loro agio, e ai caregivers, che vengono affiancati da professionisti socio-sanitari specializzati. 

La legge divide le cure domiciliari integrate in tre livelli, distinti sulla base del diverso grado di assistenza richiesto dal paziente: 

– cure domiciliari di primo livello: garantiscono interventi di assistenza a domicilio cinque giorni su sette e sono dedicate a coloro che soffrono di malattie croniche non invalidanti;

– cure domiciliari di secondo livello: gli interventi di assistenza a domicilio avvengono sei giorni su sette e, come nel caso di quelle di primo livello, si rivolgono a chi soffre di malattie croniche non invalidanti;

– cure domiciliari di terzo livello: sono dedicate a chi soffre di patologie estremamente complesse, di difficile monitoraggio e che richiedono un’assistenza continua tutti i giorni della settimana, come le malattie terminali. 

Come funziona l’Assistenza Domiciliare Integrata?

L’Assistenza Domiciliare Integrata può essere attivata solo in seguito a una precisa richiesta dal medico curante del paziente, dal medico dell’ospedale o della struttura riabilitativa in cui è ospitato o da un medico specialista. Dopo la segnalazione, il personale delle Aziende Socio-Sanitarie Territoriali (ASST) procede a una valutazione multidisciplinare del paziente e gli assegna il servizio assistenziale o prestazionale necessario. 

È importante anche la presenza di un caregiver, una figura (solitamente rappresentata da un familiare) che possa aiutare a prendersi cura del paziente e possa fungere da punto di contatto e riferimento per gli operatori socio-sanitari. 

In seguito alla valutazione dell’ASST e all’individuazione del caregiver, si procede con la scelta dell’ente convenzionato a cui affidarsi: è necessaria la compilazione di un apposito modulo, che elenca tutti gli enti disponibili. A questo punto, nel caso in cui l’ente prenda in carico la pratica, è possibile fissare un primo appuntamento a domicilio, durante il quale si redige il Piano di Assistenza Individuale (PAI) personalizzato sulla base delle singole esigenze del paziente. 

A domicilio, sulla base del PAI e del Progetto Individuale (PI) prescritto dal medico, potrebbero intervenire infermieri, professionisti della riabilitazione, medici specialisti, ASA (Ausiliari Socio Assistenziali) e OSS (Operatori Socio Sanitari)

L’ADI è completamente gratuita, perché i suoi servizi vengono erogati in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale e sono coperti anche dal Servizio Sanitario Regionale.  

MedicAir, grazie anche all’apporto di Finisterre, rientra tra gli enti a cui si possono rivolgere i pazienti che hanno bisogno di un servizio di Assistenza Domiciliare Integrata: solo nel 2020, i 160 professionisti di Finisterre hanno fornito assistenza a quasi 4000 pazienti

Condividi
Tabella di conversione gas criogenici liquefatti

Seleziona il GAS, inserisci il valore, confermalo con invio e otterrai la conversione

O2 - Ossigeno
Sezione riservata agli operatori

Questa sezione del sito MedicAir è riservata ai soli operatori sanitari. I contenuti sono da considerarsi di natura puramente informativa e non pubblicitaria. Proseguendo, si dichiara di essere in possesso dei requisiti per la consultazione di informazioni tecniche, secondo le normative vigenti (Ministero della Salute, Linee Guida del 20 dicembre 2017).