Covid-19: MedicAir distribuisce in tempi record 12 ventilatori per gli ospedali pugliesi

Covid-19 MedicAir distribuisce in tempi record 12 ventilatori per gli ospedali pugliesi

Ancora una volta MedicAir dimostra le sue straordinarie capacità di efficienza produttiva e di altissimi standard qualitativi: a fine marzo, infatti, ha consegnato in tempi record 12 ventilatori polmonari portatili a sette ospedali della regione Puglia, destinati per far fronte all’emergenza Covid-19.

La richiesta è partita da un consorzio composto da dodici aziende pugliesi produttrici di olio che hanno voluto dare il proprio contributo concreto alla lotta contro il Coronavirus.

Le aziende in questione sono la Giuseppe Vacca Olii, la Agridè, l’Olearia Desantis di Bitonto, la Casa Olearia Italiana di Monopoli, l’Industria Olearia F.lli Rubino di Bari, la Nicola Pantaleo di Fasano, l’Azienda Olearia Basile di Andria, la Medsol – Olio Luglio di Molfetta, la Olio Ribatti e la Sud Italia Alimentari di Corato, oltre ad altre due aziende che hanno scelto di restare anonime.

Le aziende locali del settore oleario si sono riunite sotto il nome di “Oleari pugliesi contro il Covid-19” e, guidate dall’imprenditore Giuseppe Vacca, hanno donato cifre importanti per consentire l’acquisto del materiale sanitario necessario al personale medico e infermieristico (guanti, mascherine, camici, visiere, kit per eseguire i tamponi) e in particolare per l’acquisto di dodici respiratori polmonari portatili, fondamentali per i pazienti affetti da crisi respiratorie a causa del Coronavirus.

Con la professionalità, l’efficienza e l’ottimizzazione delle tempistiche che contraddistinguono l’azienda, MedicAir ha distribuito i dodici apparecchi in tempi record alle sette strutture pugliesi a cui sono stati destinati: tre ventilatori sono stati consegnati al Policlinico, un ventilatore all’ospedale Umberto I di Corato, uno è stato assegnato all’ospedale San Paolo, uno al San Camillo De Lellis di Manfredonia, due ventilatori all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti, due sono stati destinati all’ospedale Bonomo di Andria e infine due all’ospedale di Ostuni.

Il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, ha espresso pubblicamente la propria gratitudine per questo gesto di solidarietà, così importante in questo momento difficile che l’Italia, e il mondo intero, stanno attraversando.